AUDIOPROTESI V

Crediti: 
6
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano.

Obiettivi formativi

Il Corso integrato Audioprotesi V ha l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e comprendere gli elementi essenziali dell’eziologia, patogenesi, sintomatologia delle principali patologie non flogistiche dell’apparato uditivo. In particolare lo studente deve acquisire la capacità di utilizzare la conoscenza e la comprensione nell’impiego delle diverse metodiche audiometriche allo scopo di offrire una corretta diagnostica strumentale. Il Corso, inoltre, si propone di consentire allo studente di conoscere e di comprendere gli elementi essenziali dell'Impianto Cocleare nell'ambito della riabilitazione uditiva delle ipoacusie neurosensoriali gravi/profonde o totali bilaterali.Lo studente deve acquisire la capacità di utilizzare la conoscenza e la comprensione allo scopo di individuare le indicazioni e le controindicazioni audiologiche, di interpretare il percorso di selezione dei Pazienti candidati all'Impianto ed il relativo percorso di verifica/regolazione elettrofisiologica e di riabilitazione percettivo-logopedica.Il Corso, infine,ha l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e comprendere gli elementi essenziali della protesizzazione acustica, delle misurazioni in situ e di altri aspetti particolari, quali la compressione, la direzionalità e la gestione del rumore. Lo studente deve acquisire la capacità di utilizzare la conoscenza e la comprensione nell’impiego delle diverse metodiche audioprotesiche allo scopo di offrire una corretta riabilitazione uditiva.

Prerequisiti

Avere sostenuto il Corso integrato Audioprotesi IV.

Contenuti dell'insegnamento

Il Corso di Otorinolaringoiatria III si propone di affrontare le più importanti tematiche nel campo delle patologie otologiche non flogistiche. Gli argomenti trattati sono rivolti agli elementi fondamentali di eziologia, patogenesi, sintomatologia,, diagnosi strumentale audiologica, con cenni di terapia medica e chirurgica. In particolare vengono trattate le seguenti patologie: Otosclerosi, Malattia di Meniérè, Presbiacusia, Sordità da rumore, Sordità e dismetabolismi, Sordità e patologie vascolari, Sordità improvvisa, Cupulocanalolitiasi, Neuronite vestibolare. L'insegnamento di Audiologia V prevede come argomento principale l'Impianto Cocleare. Viene dapprima descritto l'Impianto, le sue componenti ed il suo funzionamento; quindi vengono analizzate le indicazioni, le controindicazioni e la procedura di selezione per i pazienti candidati all'Impianto; si spiegano alcuni cenni di tecnica chirurgica; si trattano, poi, le procedure di verifiva/regolazione elettrofisiologica dell'Impianto; le lezioni si concludono con elementi di riabilitazione logopedica dei pazienti portatori di Impianto Cocleare. Le Scienz Mediche Applicate prevedono di approfondire gli aspetti tecnici della protesizzazione acustica, mediante le misurazioni delle caratteristiche elettroacustiche e delle valutazioni in situ. Si affrontano inoltre gli elementi fondamentali della compressione, direzionalità e gestione del rumore. Si concludono le lezioni con i metodi di adattamento prescrittivi.

Bibliografia

Roberto Albera, Giovanni Rossi: OTORINOLARINGOIATRIA III Edizione - Edizioni Minerva Medica.
Manuale di Audiologia. Del Bo, Giaccai, Grisanti. Masson Editore.
Umberto Cotrona, Walter Livi: L’ADATTAMENTO DEGLI APPARECCHI ACUSTICI – Terza Edizione Oticon- Arti Grafiche Reggiani.

Metodi didattici

Lezione orale e esercitazioni in Laboratorio Audioprotesico.. Le lezioni orali prevedono la presentazione in video-proiezione dei contenuti con l'ausilio di documentazioni filmate di particolari aspetti audiologici e clinici. Gli ultimi minuti della lezione sono riservati alle domande di chiarimento da parte degli studenti. Si prevede la discussione di casi clinici emblematici. nelle esercitazioni in Laboratorio si verificano le caratteristiche elettroacustiche mediante orecchio elettronico e analisi delle protesi acustiche digitali.

Modalità verifica apprendimento

Esame orale. La verifica si svolge durante gli appelli previsti dal calendario didattico, mediante interrogazione orale, alla presenza della commissione dei Docenti del Corso Integrato di Audioprotesi V. Lo studente deve dimostrare di conoscere e comprendere gli elementi fondamentali delle principali patologie non flogistiche dell’apparato uditivo e soprattutto avere la conoscenza e la comprensione per formulare un preciso piano diagnostico strumentale audiologico. Lo studente, inoltre, deve essere in grado di dimostrare le conoscenze sull'Impianto Cocleare, sulle indicazioni audiologiche all'Impianto, sul percorso di selezione dei pazienti candidati e sui loro risultati uditivi. Lo studente, infine, deve dimostrare di conoscere e comprendere le indicazioni alla protesizzazione acustica e gli aspetti tecnici più adeguati nei diversi quadri clinici di sordità.